Condividi

Le differenze tra ricarica AC e DC

In un mondo in cui i veicoli elettrici (EV) stanno diventando rapidamente il mezzo preferito per gli autisti ecologicamente consapevoli, la conversazione sulla tecnologia di ricarica dei VE è più rilevante che mai. Siccome influenzano la velocità - e il costo - delle sessioni di ricarica, è importante notare la differenza tra ricarica AC (corrente alternata, CA in italiano) e DC (corrente continua, CC in italiano).

04 2024

In sintesi

Le colonnine AC offrono una ricarica lenta e conveniente, adatta per un utilizzo quotidiano, trasformando la corrente AC in DC per i veicoli elettrici. Le colonnine DC offrono una ricarica veloce, ideale per viaggi lunghi o rapide sessioni di ricarica, ma richiede un'infrastruttura più complessa e ha costi maggiori. E-Flux by Road ottimizza le ricariche EV per gli automobilisti grazie alla sua piattaforma completa.

Ricarica AC

La ricarica AC è spesso considerata l'opzione più accessibile e quotidiana per la ricarica delle auto elettriche, principalmente perché è lo stesso tipo di corrente che alimenta gli elettrodomestici domestici. I veicoli elettrici funzionano con energia DC e, quando si collega un EV a una fonte AC, il convertitore integrato dell'auto trasforma la AC in DC, consentendo alla batteria di caricarsi. Questo processo significa che la ricarica AC è generalmente più lenta, risultando ideale per le ricariche notturne a casa o in azienda durante l’orario di lavoro. La potenza media è compresa tra 3 kW e 22 kW, e il tempo di ricarica varia tra 4 e 8 ore.

Pro: Facile installazione, ampia disponibilità, ricarica più economica, ideale per un uso quotidiano.

Contro: Tempi di ricarica più lenti rispetto alle opzioni DC.

Ricarica DC

La ricarica DC, d'altra parte, è l'Usain Bolt della ricarica per veicoli elettrici. Fornisce energia direttamente in DC, bypassando il convertitore integrato dell'auto per caricare la batteria molto più velocemente. Questo rende la ricarica DC l’opzione migliore per le soste rapide in autostrada o alle stazioni di ricarica pubbliche, dove l'obiettivo è tornare rapidamente in marcia.

La potenza media è compresa tra 20 kW e 350 kW, e il tempo di ricarica varia tra 15 e 19 minuti.

Pro: Elevata velocità di ricarica, migliore per ricariche rapide e viaggi a lunga percorrenza.

Contro: Infrastruttura più complessa e costosa, ricarica più costosa, meno diffusa delle ricariche AC.

FAQ Domande Frequenti

Posso utilizzare qualsiasi caricatore EV per il mio veicolo?

La maggior parte dei veicoli elettrici è compatibile con la maggioranza delle stazioni di ricarica pubbliche, ma è sempre meglio verificare le specifiche del veicolo e la compatibilità del caricatore.

Quanto tempo ci vuole per caricare un EV con ricarica AC o DC?

I tempi di ricarica variano in base alla dimensione della batteria del vostro veicolo e alla potenza del caricabatterie. La ricarica AC può richiedere da 4 a 12 ore per una ricarica completa, mentre la ricarica DC può fornire fino all'80% di carica in soli 20-30 minuti per la maggior parte dei veicoli.

È dannoso caricare il mio EV ogni giorno?

Caricare il proprio veicolo elettrico quotidianamente è una buona regola, specialmente se si utilizza la ricarica AC. È come mantenere il proprio cellulare carico, per assicurarsi di essere sempre pronti a partire.

In che modo E-Flux by Road semplifica la ricarica EV?

E-Flux by Road semplifica la ricarica dei veicoli elettrici fornendo una piattaforma completa che si integra con una vasta rete di stazioni di ricarica, offrendo opzioni di pagamento senza intoppi e dati di ricarica in tempo reale per mantenere i conducenti informati e in pieno controllo.